Alla proposta di un aperitivo è difficile dire di no. Se poi il posto è intimo e accogliente, l’invito non si può declinare. Vi state chiedendo quale sia il nome della location in questione? Facile: casa vostra. L’aperitivo organizzato in casa è la vera rivoluzione. Sono pochi ma essenziali i dettagli da curare perché la serata riesca perfettamente. Vediamoli insieme.

IL VINO IDEALE PER UN APERITIVO IN CASA

Nella lista delle cose a cui pensare campeggia lui, protagonista indiscusso, il vino. Per non scontentare nessuno degli invitati la soluzione migliore potrebbe essere scegliere i tre fondamentali: un rosso, un bianco e delle bolle... Ma che siano ben scelti e di alta qualità! Per quanto riguarda il primo una buona proposta per l’aperitivo è il Barbera: vino dal carattere forte e dal gusto pieno, si rende molto piacevole se accompagnato con piatti non troppo elaborati. Con lo Chardonnay andiamo, invece, incontro agli amanti del bianco: un vino duttile con gradazioni non troppo elevate, la risposta giusta a un happy-hour leggero ma gustoso. Per chi ama le bolle ci giochiamo la carta della tradizione: un bel Prosecco Superiore DOCG può davvero accontentare i vostri ospiti!

UN BUFFET CASALINGO

Abbiamo riempito i calici, adesso tocca allo stomaco. La parola d’ordine è semplicità. Niente ricette elaborate e soprattutto niente piatti complicati da consumare. Taglieri di salumi, formaggi magari accompagnati con salse, miele o mostarde particolari riempiono la tavola e fanno godere il palato. Basta aggiungere qualche frittata o torte salate e il buffet è pronto. Fare in modo che tutto sia facile da consumare anche stando in piedi o seduti sul divano. Il bello dell’aperitivo in casa è proprio il comfort.

APERITIVO IN CASA: L’ATMOSFERA CONTA

Ottimo vino, buon cibo e bell’atmosfera. Con la terza chiudiamo la lista delle cose a cui pensare per un happy hour casalingo top. Niente formalità, quindi non è necessario che ognuno abbia il suo posto a tavola. ma è importante che ci siano le sedute per tutti gli invitati. Il gioco delle sedie lo facciamo un’altra volta. La tavola imbandita con le vostre preparazioni deve risultare allegra e curata: fiori (con moderazione) o utensili colorati possono essere buoni alleati. Qualche candela in giro (senza esagerare) può creare un’atmosfera calda e, dulcis in fundo per le orecchie, un po’ di sound. Un sottofondo musicale alle chiacchiere tra amici regala un tocco magico alla serata.